quello che occorre sapere per usare la bici come mezzo di trasporto e nel tempo libero

MANUALE DEL CICLISTA Click here to  access Bicycle Frame Size Calculator
Tutto quello che vorresti sapere per andare in bicicletta


 

Da cosa ci si rende conto che bisogna cambiare catena?

 
La risposta è congegnata per chi non ha tempo da perdere e per chi vuole approfondire un pò il discorso prima di mettere mano al portafoglio.

--------------- RISPOSTA RAPIDA -------------------
Catena e pignoni sono come fratelli siamesi, lavorano e invecchiano assieme e gli indicatori che qualche cosa non va tra i 'fratelli' é data da:


-Rumore della catena (Occhio però a non confondere il rumore della catena, in quanto tale, con il suo sfregamento con le pareti del deragliatore anteriore oppure usando male il cambio posteriore come spiegato nel terzo link sotto.

- Salto del dente di un pignone del rocchetto, evento che tipicamente avviene sotto sforzo o con uno scatto o in salita.

- Gioco eccessivo ai perni ( Per apprezzare tale maggior gioco occorre occhio esperto, oppure avere sotto mano una catena nuova e fare il confronto). Quando si verifica anche uno solo degli eventi citati sopra se si cambia catena e pignoni posteriori tutto va a posto. Va anche tenuto sempre sotto controllo la storia della corona anteriore in quanto anche lei si usura ma in misura molto minore di pignone e catena. Tipicamente si può considerare che ogni 4, massimo 5 cambi di catena e pignoni occorre cambiare anche la corono anteriore.

---------------- RISPOSTA APPROFONDITA ----------------

L’usura della catena si estrinseca primariamente nel suo allungamento causa l’usura dei perni. Nella prima foto qui sotto si vede un perno estratto dalla sede ove si constata una forte usura dello stesso che moltiplicata per tutti gli altri perni determina un tangibile e misurabile allungamento della catena. Nella seconda foto è mostrata la misura di catena usata . La Catena nuova deve avere un passo tra i perni di 1 pollice. Tanto più la catena è usurata e tanto più il passo aumenta.(Il passo é la distanza tra due adiacenti).

Un altro controllo che si può fare, (Fig. 4) per vedere lo stato della catena, consiste nello spingerla verso l’esterno con una matita quando essa è sulla corona : la catena usurata si allontana facilmente quella nuova no. Le altre immagini mostrano dei calibri che permettono di misurare l'usura della catena. Anche qui vale quanto già detto: dopo aver stabilito che la catena è da cambiare occorre valutare lo stato dei pignoni posteriori perché, ad eccezione che essi siano stati appena cambiati, sarebbe opportuno cambiare anche loro per evitare che i pignoni vecchi ne producano un precoce degrado in quanto il pignone vecchio 'morde' il perno della catena nuova accelerando la sua usura.


Riferimenti:
 
Link_to1=http://www.ciclistaurbano.net/bicicletta_detail.php?id=2867

 
Link_to2=http://www.ciclistaurbano.net/Manutenzione_cambio%20catena.html

 
 
 

Articolo 1362 aggiornato al 2019-05-01

n.1

n.2

n.4

n.5

n.6

n.7

n.8

Home  -   Chi sono  -    Termini del Servizio   -    Contatto   -   Privacy Policy -    Cliccare qui per rimanere sempre aggiornato con le novità del sito Rss  - ©2011 ciclistaurbano.net