quello che occorre sapere per usare la bici come mezzo di trasporto e nel tempo libero

MANUALE DEL CICLISTA Click here to  access Bicycle Frame Size Calculator
Tutto quello che vorresti sapere per andare in bicicletta


  Rss Cliccare qui per rimanere sempre aggiornato con le novità del sito Ricevi le news via email

Dove deve stare il Ciclista nella rotatoria?

 
La bicicletta quando impegna una rotatoria semplice o a doppia corsia, essendo un mezzo non a motore, deve sempre muoversi stando vicino al margine destro della carreggiata, come prescritto dall'articolo 143 del codice della strada: cassazione penale numero 9446 anno 2019, (primo link sotto).

----------------------------COMMENTO ------------------
Chi gestisce questo sito quando ha letto la sopraccitata sentenza, non di un giudice di pace qualunque, ma della suprema corte é balzato sulla sedia. Tra ciclisti si era sempre ritenuto che la bicicletta potesse comportarsi come i mezzi a motore, pedalando, all'occorrenza, al centro della corsia o nella corsia interna nelle rotatorie a doppia corsia. Per essere proprio certi di come stanno le cose si é chiesto un parere ad ASAPS, la associazione a cui aderiscono i massimi esperti della circolazione stradale la quale ha confermato che per il c.d.s. la bici, nella rotatoria deve sempre stare sul margine destro della carreggiata fornendo i presupposti legislativi che stanno alla base di tale prescrizione.

Nella quotidianità pedalano sempre vicini al margine destro della rotatoria principianti, anziani o ciclisti occasionali perché non se la sentono si stare al centro della corsia. Purtroppo costoro sono i soggetti che maggiormente vengono investiti dalle auto che escono dalla rotatoria quando si trovano dinnanzi ad una uscita ma non escono perché devono proseguire. I Ciclisti esperti, consapevoli dei rischi, quando impegnano una rotatoria senza uscire pedalano al centro della stessa e nella corsia interna nelle rotatorie a doppia corsia ma adesso sappiamo che violano il codice della strada.

Abbiamo fatto un breve sondaggio su come si possono muovere i Ciclisti in: Nuova Zendala, USA, Francia, Svizzera, Inghilterra e in nessuno di questi paesi si obbliga il Ciclista a pedalare al margine destro della strada, anzi, lo si consiglia di stare al centro per essere ben visto dalle auto che lo seguono.

Qui sotto c'e un video formativo, girato in nella zona di Londra dove il 50% va al lavoro in bici, la circolazione in quel paese é a sinistra, ma si vede benissimo che il Ciclista nella rotatoria può impegnare tutta la carreggiata cosi come descritto nella pagina presente su questo sito dove si illustrano le strategie per ridurre il rischio di finire al cimitero quando si pedala in una rotatoria. Terzo link sotto.

In Italia si sta affermando la visione che tutti i ciclisti, senza distinzioni, vanno tutelati come bambini. In realtà esistono varie categorie di ciclisti e il codice della strada non dovrebbe mortificare chi ha sempre pedalato sulla strada e vorrebbe continuare a farlo senza violare il codice. Adesso i ciclisti esperti sono avverti:non solo quando non stanno sulla ciclabile, anche se é un breve spezzone, ma anche quando si allontano dal margine destro della rotatoria sono sanzionabili con concorso di colpa in un eventuale incidente.

Al momento l'unico caso in cui il c.d.s. consente al ciclista di allontanarsi dal margine destro della strada é quando deve svoltare a sinistra (Le regole di guida delle biciclette In. Trasporti, Pro. n. 4447 - Uscita 01.08.2012 Fonte: Min. Trasporti). Con l'aria che tira non c'e da stupirsi se tra un pò vieteranno anche questa manovra.





Riferimenti:
 
http://www.ciclistaurbano.net/leggi-sentenze/cassazione_9446_2019.pdf

 
http://www.ciclistaurbano.net/bicicletta_detail.php?id=3260

 
http://www.ciclistaurbano.net/bici_rotatoria.html

 
http://www.ciclistaurbano.net/bicicletta_detail.php?id=2647
 
 

Articolo 2897 aggiornato al 2022-05-16

Home  -   Chi sono  -    Termini del Servizio   -    Contatto   -   Privacy Policy -    Cliccare qui per rimanere sempre aggiornato con le novità del sito Rss  - ©2011 ciclistaurbano.net