quello che occorre sapere per usare la bici come mezzo di trasporto e nel tempo libero

MANUALE DEL CICLISTA Click here to  access Bicycle Frame Size Calculator
Tutto quello che vorresti sapere per andare in bicicletta

 

   Copia questo link  nel tuo feed reader per ricever  aggiornamenti di ciclistaurbano.net

Oggi, 1 Febbraio 2022 comincia la Notte della Grande Discriminazione.

 
Mentre il Regno Unito e Israele abbandonano il green pass, mentre anche la Danimarca abbandona green pass e mascherine ecco che da oggi, 1 febbraio, comincia la Grande Discriminazione voluta da un governo che in questi giorni si è dimostrato composto da pagliacci pericolosi come Pennywise o Joker. Dal 1 febbraio senza il green pass, almeno nella sua versione base, non si potrà entrare praticamente da nessuna parte. E gli over 50 saranno multati se non in possesso di vaccinazione.

E sono milioni le persone cui sta scadendo il lasciapassare verde, la cosiddetta patente per vivere. Almeno 1,6 milioni di persone formalmente discriminate o perché non hanno fatto il vaccino, o perché scade il pass.

A partire da oggi, senza il green pass base, non si potrà nemmeno ritirare la pensione. Questo non può non riportare alla mente la drammatica immagine del pensionato greco piangente perché si trovò i bancomat chiusi per via dell’allora presidente della BCE Mario Draghi. Da oggi gli ultracinquantenni perderanno il lavoro e saranno addirittura sanzionati. Qui ci troviamo davanti a diritti umani a scadenza e non se ne vede la fine perché nei consigli dei ministri Draghi ragiona su quanto far durare il green pass. Green pass che altrove semplicemente viene abolito. Forse si vuole rendere eterno questo guinzaglio, sottoponendo la popolazione italiana a continui esperimenti?

Il sistema è demenziale, ed è gestito all’italiana, ovvero malissimo. Il governo dei sedicenti migliori sta inviando mail a chi ha il certificato in scadenza, ma come al solito è tutto poco chiaro. Questo almeno il parere dei medici di famiglia. Inoltre la mail è stata ricevuta anche da diversi pazienti che hanno già ricevuto la terza dose, e quindi i medici sono sommersi di telefonate. A questo si aggiungono la mail false con avviso di scadenza green pass.

E’ la burocrazia del Pass che ormai imperversa. Quando ci sono troppe regole, per sicurezza si chiederà il pass a tutti e ovunque a prescindere dalla norma. E magari lo scopo è proprio questo: un gran caos per mantenere, e addirittura rafforzare una misura di controllo demenziale che viene progressivamente abbandonata nel resto del mondo. Mettendo milioni di persone in condizione di non poter lavorare o di non poter ritirare la pensione.

ANDREA SARTORI


Riferimenti:
 
https://visionetv.it/1-febbraio-inizia-la-notte-della-discriminazione-milioni-di-green-pass-in-scadenza/

 
 
 

Articolo 4570 aggiornato al 2022-02-01

footer

Home - Chi sono - Condizioni d'uso - Privacy policy - Cookie policy - Aggiorna le preferenze cookie -
  ©2011 ciclistaurbano.net