quello che occorre sapere per usare la bici come mezzo di trasporto e nel tempo libero

MANUALE DEL CICLISTA Click here to  access Bicycle Frame Size Calculator
Tutto quello che vorresti sapere per andare in bicicletta


  Rss Cliccare qui per rimanere sempre aggiornato con le novità del sito Ricevi le news via email

Si bruciano più calorie camminando o andando in bici?

 
I valori di consumo calorico che seguono hanno valenza indicativa perché dipendono da una grande quantità di parametri e perché non esistono condizioni di misurazione standardizzate.

Un pedone che pesa 75 Kg cammina un’ora in pianura con passo moderato facendo 4600 passi consuma circa 270 Kcalorie, se egli pedala in pianura, su strada asfaltata, per un’ora, con pedalata tranquilla, consuma la stessa energia ma percorre almeno 16 Km mentre il pedone, nello stesso tempo, percorre circa 5 km.

A parità di tempo impiegato si consumano quindi le stesse calorie ma a pari percorso, in bici, si consuma solo 1/3 delle calorie consumate dal pedone per compiere la stessa distanza perché muovere il proprio corpo in sella ad una bicicletta é molto più efficiente che muoverlo camminando.

Poniamo adesso che il pedone si metta a correre, ad una velocità di circa 11 km/ora, accessibile alla maggioranza dei runner, il suo consumo calorico arriva a 870 Kcalorie in un’ora.

Domanda: a quale velocità dovrebbe muoversi in pianura il suddetto pedone se volesse consumare le stesse calorie in sella ad una bicicletta?

Risposta: circa 30 Km/Ora. Mantenere questa velocità media in aree urbane o extraurbane è abbastanza complicato causa la presenza di numerose rotatorie, semafori e piste ciclabili che impongono dei continui rallentamenti.

Se l’ipotetico pedone che corre volesse consumare le stesse calorie pedalando, ma senza andare forte, dovrebbe avere a disposizione delle salite. Basta affrontare una salita delle pendenza del 7% e percorrerla alla stessa velocità di 11 km/ora di quando corre che vengono consumate le stesse calorie in un’ora.

---------------- QUALCHE CHIARIMENTO-----------

I consumi calorici sopra riportati hanno come riferimento un soggetto che pesa 75 Kg. Se il suo peso fosse maggiore o minore i consumi calorici, a pari velocità a piedi o in bici, cambiano proporzionalmente.

A parità di peso i consumi calorici cambiano in proporzione alla durata del lavoro: il pedone di 75 Kg che cammina per 1 Ora consuma 270 Kcalorie circa ma se cammina per 2 ora consuma 540 Kcalorie. A tal riguardo si sottolinea che per consumare calorie non occorre che l'attività venga fatta senza interruzioni. il Pedone o Ciclista che nell'arco della giornata fa 6 cicli di 10 minuti ciascuno consuma le stesse calorie di chi fa un solo ciclo ininterrotto per un'ora.

Il consumo calorico dipende anche dall'allenamento a compiere un certo lavoro muscolare. Quando il soggetto passa da una vita sedentaria e si mette a correre o pedalare il consumo calorico é massimo ma con il passare dei mesi i muscoli coinvolti nel lavoro diventano più efficienti a trasformare il cibo in energia meccanica e quindi bruceranno meno calorie. Il corpo umano si comporta come qualsisia macchina che a fronte di una energia assorbita( Cibo) produce un certo lavoro (Correre) a meno delle perdite che avvengono nei meccanismi della macchina che nell'uomo sono annidati nel metabolismo. Questa trasformazione, man mano che il soggetto si allena diventa più efficiente e quindi verrà consumata meno energia per svolgere lo stesso lavoro.

Quando si riacquista parte del peso perso inizialmente, per effetto dell'allenamento, l'unico modo per riportarlo al valore iniziale consiste nell'incrementare la attività fisica, ridurre il cibo o agire su un mix di questi due fattori.


----------------------NOTA----------------------

Il concetto che il muscolo si specializza a fare un certo lavoro e quindi consuma meno energia é stato brevemente descritto dal campione del mondo di ciclismo Bernard Hinault a seguito di rilevazioni fatte con il suo staff medico. Non sembra che esso sia stato poi approfondito da specifiche ricerche che invece sarebbero auspicabili perché molti sportivi sperimentano questo fenomeno.

Per ora ci dobbiamo accontentare di sapere che il rendimento della trasformazione di cibo in energia meccanica vale mediamente il 20%. Trattasi di un processo molto poco efficiente se comparato con il motore a scoppio che rende il doppio, circa 45%, o con i motori elettrici che hanno un rendimento superiore al 95%. Applicando il citato rendimento del 20% all'esempio fatto in questa pagina del pedone o del ciclista si ha che delle 270 Kcal consumate, solo 54 Kcal sono energia meccanica utile per muovere la bici o il pedone se cammina, il resto della energia viene consumata nel metabolismo. 54 kcal equivalgono 0,062 kwh cioé 62 watt x 1 ora che applicati ai pedali della bici consentono di muoverla in pianura per 16 Km circa mentre la stessa potenza applicata alle gambe per camminare fanno percorre al pedone circa 5 Chilometri.

E' stata anche misurata la variabilità del succitato rendimento del muscolo facendo esperimenti su un gruppo di ciclisti e canottieri da cui risulta una variabilità che oscilla tra il 18% e il 26%: che si annidi in questo dato il concetto espresso da Bernard Hinault? Lo studio non lo precisa ma noi continuiamo a la ricerca.


Riferimenti:
 
Link_to=https://books.google.it/books?id=wg81AAAAMAAJ&pg=PA49&lpg=PA49&dq=quanti+chilomtrei+fa+il+pedone+in+unora&source=bl&ots=GmY75RPliO&sig=ACfU3U3imTabHSlwDV0yCxX1cXpA5PO1Gw&hl=it&sa=X&ved=2ahUKEwjQnOrZjNnpAhXQ2KQKHd74BZMQ6AEwAHoECAkQAQ#v=onepage&q=quanti%20chilomtrei%20fa%20il%20pedone%20in%20unora&f=false

 
Link_to1=http://www.ciclistaurbano.net/calcolatore_calorie_bicicletta.php

 
Link_to2=https://www.verywellfit.com/walking-calories-burned-by-miles-3887154

 
Link_to3=https://www.unitjuggler.com/convert-energy-from-kWh-to-kcal.html?val=0.09
 
 
Link_to4=https://en.wikipedia.org/wiki/Muscle

Articolo 903 aggiornato al 2021-06-28

Home  -   Chi sono  -    Termini del Servizio   -    Contatto   -   Privacy Policy -    Cliccare qui per rimanere sempre aggiornato con le novità del sito Rss  - ©2011 ciclistaurbano.net