quello che occorre sapere per usare la bici come mezzo di trasporto e nel tempo libero

MANUALE DEL CICLISTA
Tutto quello che vorresti sapere per andare in bicicletta

 

Click here to read English Version of this page to CALCULATE  BICYCLE FRAME SEAT HEIGHT - DISTANCE SADDLE - STEM IN ACCORDANCE WITH Bernard Hinault METHOD  English

DETTAGLI ALLENAMENTO

Le 10-12 ore che bastano a produrre una preparazione comparabile ai Professionisiti l'ha detto Bernard Hinault per cui c'e da credergli ma al riguardo egli precisa subito che se sono fatti alla velocità costante del Cicloturista di 25 Km/ora non producono tale preparazione.

Il Ciclista che voglia puntare ad una elevata performance ha dinnanzi a se due strade:

1) Mediante l'utilizzo di libri e video specializzati seguire un piano di allenamento

2) Iscriversi ad una società di Cicloamantori/Cicloturisti

L'istruzione teorica va sempre bene ma ha dei limiti per cui é anche utile frequentare almeno per qualche anno una società cicloturistica ove sono previste uscite di gruppo alla portata di tutti di 27Km/ora per 40km che però possono arrivare sino a 150-160 km quindi tali da costituire un bell'obbiettivo da raggiungere.

In tali società, i Ciclisti si aggregano naturalmente in sottogruppi in base alla loro forza per cui il Principiante troverà subito un gruppetto di 5/6 Ciclisti per fare uscite modeste e man mano che cresce nella preparazione passa in un altro gruppo e cosi via.

Chi gestisce questo sito é, nel suo piccolo, un testimone di quanto possa fare l'allenamento.

Ho Iniziato a pedalare a 35 anni di età con 25 km al giorno di pianura per andare a lavorare soffrendo molti mesi per l'assenza di allenamento.

Arrivato ok a tale percorso cambio di residenza e i km da 25 al giorno sono passato a 60 km al giorno in prevalenza pianura con brevi salite poco più lunghe di un cavalcavia.

Superati i timori e fatica iniziale dopo un pò di mesi tale percorso, fatto tutto l'anno, Estate e Inverno é diventato giochetto, quasi noioso.

Ho voluto allora verificare cosa valeva la citata preparazione di Ciclista Urbano di lunga percorrenza iscrivendomi ad una società Ciclista e ho dovuto prendere atto di quando affermato da Hinault: pedalare anche molte ore a velocità costante senza salite e senza un programma di allenamento non era sufficiente per compiere imprese più ardite.

Con volontà e sforzo sono riuscito nel giro di qualche anno a fare anche io quello che facevano gli altri Ciclisti della società: uscite sino a 160km, stare in sella sino 7 ore continuative sempre con salite tra cui le mitiche della Lombardia come Ghisallo, Mortirolo, Valcava.

Per concludere si riporta testualmente alcuni brani di Bernard Hinault che riassume quanto detto sopra:

......Il Ciclismo é uno degli sport in cui l'allenamento procura a chi lo compie con passione il più ampio margine di progresso, a causa del ruolo importante che ha il raggiungimento di una tecnica gestuale molto particolare che é la pedalata e anche perché trattandosi di ciclismo su strada devono essere sviluppate le doti di fondo.

Le grandi competizioni ciclistiche sorpassano la distanza di 250 km e possono durare più di otto ore. Uno dei problemi che si pongo al corridore, ma non certo il solo é quello di tenere la distanza.

Tenere la distanza comporta che il Ciclista abbia un programma di allenamento nel quale egli contabilizzi come un ragioniere il numero di km percorsi in ogni uscita e in totale in un periodo determinato.

I km percorsi danno un prima indicazione sul grado di forma di un ciclista ma ciò é vero soltanto per il corridore che sa allenarsi e che compie le distanze secondo un programma prestabilito........

 

 

Home     Storia     Disclaimer      Contatto   ©2011 ciclistaurbano.net