quello che occorre sapere per usare la bici come mezzo di trasporto e nel tempo libero

MANUALE DEL CICLISTA Click here to  access Bicycle Frame Size Calculator
Tutto quello che vorresti sapere per andare in bicicletta

 

 

   Copia questo link  nel tuo feed reader per ricever  aggiornamenti di ciclistaurbano.net

Perché la bici tira a sinistra?

 
Se la bici é stata appena acquistata, nuova o usata che sia riportarla subito al Rivenditore in quanto, come si dirà in seguito, é un problema complesso.

Se la bici é invece da tempo in nostro possesso, é andata sempre bene e ad un certo momento si é messa a tirare a sinistra é probabile che abbia preso un colpo a seguito di una caduta del Ciclista o di un urto che ha disassato il telaio o le forcelle.

Prima di mettere mano al telaio é opportuno però fare una verifica dello sterzo:se esso, causa deterioramento dei cuscinetti o mancanza di lubrificazione, non si muove liberamente potrebbe, quando lo azioniamo, dare la sensazione che la bici sbanda perché esercita un'azione di trascinamento. E' ovvio che se sussistesse questo problema la bici potrebbe tirare sia verso sinistra che verso destra, In tal caso basterebbe lubrificare e/o riparare lo sterzo e il problema potrebbe andare a posto. Se lo sterzo va bene allora procedere come segue.

Se si intende operare Fai da Te si tolgono le ruote e si fanno delle prove per vedere se ad esempio le forcelle anteriori toccano terra assieme e sono allineate poi si va dietro e si fa altrettanto con le forcelle posteriori. Poi si osserva tutto il telaio per vedere se ci sono storture.

Ammesso di aver trovato qualche anomalia usando martello o Tubi che facciano da leva si tenta di raddrizzare il tutto se la bici é in acciaio, se é in alluminio o carbonio tale procedimento non va bene perché, essendo materiali più rigidi, si possono spezzare.

Esiste anche la possibilità che il telaio si stia rompendo e per scartare questa possibilità ispezionare tutti i tubi del telaio per vedere se ci sono dei principi di rottura o delle crepe.


Se tutto sembra normale occorre portarla da un buon meccanico ciclista dotato di banco con dima il quale sarà in grado di trovare dove sta il problema e risolverlo.

Per quanto riguarda infine i telai al carbonio va detto che se esiste questo problema esso é nato in fase di fabbricazione perché i tubi in carbonio si spezzano ma non si piegano quindi non si possono deformare durante l'uso, se subiscono un forte urto si rompono e basta. L'evento di un difetto di fabbrica, molto raro ma non da escludere in via teorica, non é sanabile.


 
 
 

Articolo 110 aggiornato al 2023-01-22

footer
Links Utili Assistenza legale privacy per siti web ed e-commerce: scopri la consulenza di LegalBlink

Assistenza legale per la vendita online di cibo: obblighi di legge per il venditore

Termini d'uso dei siti web: quali informazioni legali inserire

Home - Chi sono - Condizioni d'uso - Privacy policy - Cookie policy   ©2011 ciclistaurbano.net