CIRCOLAZIONE STRADALE - retromarcia:Cassazione Civile Sezione III - Massima relativa alla sentenza 3633 del 17 Aprile 1996

 
Ai fini dell'applicazione dell'art. 105 dell'abrogato d.P.R, 15 giugno 1959 n. 393 e per stabilire se il luogo da cui si sbocca nella strada sia o non soggetto al pubblico passaggio, occorre avere riguardo all'uso concreto cui il luogo é destinato nel senso che se il luogo da cui si sbocca sia soggetto anche solo di fatto al transito abituale di un numero indeterminato o indiscriminato di persone che si serva di esso col passarvi uti cives e non uti singuli, non potrà trovare applicazione la disciplina dettata dal comma 3 cost., ma quella del comma 2 dello stesso articolo che fissa l'obbligo nei crocevia di dare la precedenza a chi proviene da destra.

 
 
 

Articolo 5779 verificato al 2023-07-27 categoria: Manutenzione