quello che occorre sapere per usare la bici come mezzo di trasporto e nel tempo libero

MANUALE DEL CICLISTA
Tutto quello che vorresti sapere per andare in bicicletta

 

Click here to read English Version of this page to CALCULATE  BICYCLE FRAME SEAT HEIGHT - DISTANCE SADDLE - STEM IN ACCORDANCE WITH Bernard Hinault METHOD  English

  Rss Cliccare qui per rimanere sempre aggiornato con le novità del sito

Come contare le pedalate al minuto?

 

Esistono tre modi per contare le pedalate al minuto:

1) METODO MANUALE CON CONTASECONDI O OROLOGIO

2) CONTEGGIO CON STRUMENTO

3) COSTRUZIONE FAI DA TE CONTAIMPULSI




-------METODO MANUALE-------------------


Si fissa sulla pipa o sul manubrio della bici un qualsiasi conta-secondi o orologio con contasecondi e al passaggio per lo zero del contasecondi si inizia a contare mentalmente ogni volta che una gamba si alza sul pedale, in altri termini ogni volta che il piede che avete preso a riferimento raggiunge il punto più alto (punto morto superiore) aggiungete mentalmente UNO al conteggio mentale, dopo 60 secondi avete il numero delle pedalate al minuto.


Se non volete la precisione del Farmacista potete contare le pedalate per soli 15 secondi e moltiplicare il Risultato x4.

Esempio: se in 15 secondi conto 20 pedalate, vuol dire che faccio 80 pedalate al minuto perché 20x4=80.



------ CONTEGGIO PEDALATE CON STRUMENTO -------


Nei negozi specializzati o su ebay ci sono contapedalate digitali che costano circa 80 euro e risolvono il problema.


------ COSTRUZIONE FAI DA TE DI UN CONTA PEDALATE --------

Chi smanetta un pò con l''elettronica lo può fare da se come di seguito descritto.

Occorre munirsi di un magnete e relativo contatto del tipi in uso negli impianti antifurti di casa.

Il magnete si fissa con scotch su una pedivella dal lato verso il telaio, in prossimità del pedale. E'' imperativo che la pedivella sia in alluminio perché se fosse in ferro il flusso generato dal magnete verrebbe assorbito dalla pedivella e la cosa non funziona.

Sul piantone o sul fodero orizzontale (vedere glossario link sotto) o dove vi é comodo fissate con dello scotch il contatto in modo che si affacci al magnete messo sulla pedivella e verificate che girando la ruota manualmente quando il contatto passa davanti al magnete il contatto si chiuda. Per fare il controllo usare un tester con cicalino portare i due fili del contatto sino al manubrio ove fissate un contatore di impulsi che potete reperire in qualsiasi negozio di elettronica o su ebay.


In pratica ad ogni pedalata il magnete da un impulso al contatto il quale, chiudendosi, lo trasferisce al contatore che si incrementa di 1. Tale dispositivo una volta accesso conta ogni pedalata per cui la misura va fatta come nel metodo 1: al passaggio per lo zero del contasecondi già usato memorizzate nella mente cosa indica il contatore e dopo un minuto memorizzate anche questo secondo dato. Il numero di pedalate al minuto sarà dato dalla differenza dei due dati. Se ad esempio iniziate il conteggio e il contatore segna 340. Dopo un minuto segna 440 il vostro numero di pedalate al minuto sarà di 440-340=100. In pratica sul manubrio avrete due strumenti: il contasecondi già usato per il conteggio manuale visto al punto 1, che vi serve per contare il minuto e il contaimpulsi che avete assemblato voi che conta le pedalate.

Riferimenti:
 
Link_to=http://www.ciclistaurbano.net/glossario.php

Articolo 347 aggiornato al 2018-02-20

 

Argomenti correlati

Come funzionano I rapporti della bicicletta?
 
Come contare le pedalate al minuto?
 

Home     Storia     Disclaimer      Contatto   ©2011 ciclistaurbano.net