quello che occorre sapere per usare la bici come mezzo di trasporto e nel tempo libero

MANUALE DEL CICLISTA Click here to  access Bicycle Frame Size Calculator
Tutto quello che vorresti sapere per andare in bicicletta


PEDALARE TUTTO L'ANNO HA MIGLIORATO LA MIA SALUTE E NON SOLO

 

Non so quanto sia generalizzabile la mia esperienza perché l'uso sistematico della bicicletta come mezzo di trasporto per una lunga percorrenza giornaliera ha avuto sul mio fisico rilevanti benefici.

A 35 anni di età, quando conducevo vita sedentaria, ero in sovrappeso, pressione arteriosa elevata , soggetto a frequenti raffreddori, mal di schiena, mal di testa, sensibilità alle variazioni climatiche.

Da quando ho progressivamente incrementato l'uso della bici il peso corporeo é rientrato nella norma e di conseguenza anche la pressione, non ricordo l'ultima volta che ha avuto un malessere tra quelli sopracitati, provo benessere quando sono in bici o a piedi anche a temperature estreme.

I controlli clinici e radiografici a cui periodicamente é sottoposto in qualità di donatore di sangue non hanno mai evidenziato effetti nocivi provocati dalle emissioni dei mezzi di trasporto a motore nel cui ambiente pedala.

Ha migliorato anche l'umore complessivo perché se il percorso in bici é tale da impegnare il fisico ( Sudorazione + sforzo ) l'arrivo sul posto di lavoro e il ritorno a casa é associato ad un umore migliore a quello che si avrebbe spostandosi in auto o con i mezzi pubblici e oltre all'umore la bici favorisce anche la formazione del pensiero creativo.

Pedalare in Strada o in Palestra non é uguale.

Innanzitutto perché occorre una volontà ferrea per consumare sulla bici da palestra o a casa le stesse calorie che si consumano pedalando su strada.

Mentre pedalare uno due ore al giorno sulla strada é piacevole e il tempo trascorre veloce perché il Ciclista é impegnato a prestare attenzione a cosa succede attorno, pedalando fermi in una palestra o anche in casa é una bella noia e abbastanza triste.

Pedalare in strada tutto l'anno produce un irrobustimento dell'organismo che lo rende più resistente agli attacchi dei virus oltre al fatto che diventa naturale stare bene anche alle temperature estreme sia in Estate che in Inverno.

Quando in Estate gli altri boccheggiano per il caldo il Ciclista avverte benessere e in Inverno quando gli Automobilisti riescono ad avere talvolta ancora freddo all'interno della loro auto riscaldate il Ciclista può pedalare al loro fianco provando la stessa sensazione di benessere che ha in Estate.

I citati effetti sono assenti se si pedala in palestra perché la temperatura é pressoché costante tutto l'anno per effetto del riscaldamento in Inverno e il condizionamento in Estate.

In estate l'attività motoria, non solo da pedale, svolta in palestra é un controsenso in quanto la artificiale minore temperatura ambiente determina un effetto vasocostrittore che blocca parte della sudorazione che il corpo vorrebbe produrre ed espellere.

L'aria condizionata in Estate e il riscaldamento in Inverno mantengono il corpo umano in una gamma di temperature ristrette e di conseguenza l'organismo, geneticamente strutturato per sopravvivere alle ampie variazioni climatiche del pianeta, non ha gli stimoli per mettere in pratica i suoi meccanismi di termoregolazione che prevedono di cedere grassi in inverno e sudorazione in estate.

L'inibizione di tali processi termoregolatori é una concausa alla base delle attuale diffusione della obesità nel mondo sviluppato. Clicca qui per saperne di più.

Di tanto in tanto appaiono studi che mostrano altri effetti provocati dell'aria condizionata ma vengono fatti prontamente sparire per non guastare il business che si crea attorno a qualsiasi tipo di consumo.

*Quanti sanno, ad esempio, che pranzare d'Estate in un ambiente con aria condizionata si mangia mediamente di più rispetto allo stesso pranzo consumato a temperatura non condizionata?

* Gli effetti prodotti sull' Uomo quando si ciba d'Estate in ambiente condizionato furono divulgati una decina di anni fa a seguito di una ricerca universitaria molto ben fatta e di cui oggi se né persa completamente traccia. Gli studiosi dimostrarono che i sensori presenti nell'uomo deputati a rilevare la sazietà venivano parzialmente inibiti quando il pranzo é consumato ad una temperatura mantenuta artificialmente bassa.

 

Effetti negativi della bici sul fisico

Chi pedala con moderazione non subisce alcun effetto negativo dalla bici.

Chi sta molte ore consecutive sulla sella per molti giorni dell'anno può andare incontro a problemi provocati dalla compressione della sella sul posterire che possono estendersi anche a organi interni.

Tutte situazioni reversibili che si risolvono con il riposo e/o la riduzione della attività.

Per ridurre la possibilità di incappare nei citati problemi é opportuno che il Ciclista pedali fuori sella (Fuorisella=Non seduto) almeno un minuto ogni quarto d'ora.

Qui sotto ci sono links per approfondire la questione:

 


Conclusioni


Pedalare in strada tutto l'anno  è un metodo naturale che fa perdere peso senza senza ingerire sostanze che spesso hanno conseguenze nefaste sull'organismo.

La bicicletta  può essere utilizzata  a tutte le età, non stressa le articolazioni  e ha un basso rischio di creare lesioni alla muscolatura.

Richiede una minima preparazione e il  livello di forma fisica non è importante.

La Bicicletta permette di graduare lo sforzo secondo le proprie esigenze partendo da un impegno basso e poi aumentarlo quando lo si desidera in modo da sollecitare con gradualità l'apparato cardiocircolatorio ed é per questo motivo che la bici viene indicata per la rieducazione dei cardiopatici.

Facendo intervenire i muscoli più potenti del corpo la bici permette di migliorare la capacità respiratoria in modo notevole.

 

Benefici della Bicicletta sul Portafoglio

Usare la bici Estate e Inverno per andare al lavoro fa risparimare soldi rispetto all'uso dei mezzi a motore. La vecchia cara bicicletta oltre che far bene alla saluti di chi la usa, all'ambiente perché non inquina, rappresenta una bella opportunità per risparmiare soldi.

Ecco perché:

 

 

 

 

 

Calcola online quanti euro risparmi ad usare la bicicletta al posto dell'auto

Dopo aver magnificato i vantaggi della bicicletta non si può tacere sull'unico ma importante punto negativo rappresentato dal fatto che pedalare in Italia é pericoloso.

Il Ciclista che si avvicina alla bici in modo superficiale o con una visione eccessivamente romantica può andare incontro ad amare sorprese.

La lettura di questo sito gli può essere di aiuto a prevenire tante situazioni di rischio ma la cosa più importante é che scatti e maturi nella suo cervello una vera attenzione a pedalare in sicurezza.

 

Approfondimenti:

- Studi sugli effetti benefici della bicicletta

- Allenamento per ultra settantenni

 

Home  -   Chi sono  -    Termini del Servizio   -    Contatto   -   Privacy Policy -    Cliccare qui per rimanere sempre aggiornato con le novità del sito Rss  - ©2011 ciclistaurbano.net